Home » Casagrande Cesi » Sperimentazione CLIL in Cucina

Sperimentazione CLIL in Cucina

L’attuazione della metodologia CLIL,  (apprendimento integrato di lingua e contenuto),

è diventata molto importante per l’insegnamento delle lingue straniere. Il CLIL, nato nei primi

anni ’90, come  metodologia per la promozione della lingua, dovrebbe realizzare 

l’insegnamento di una disciplina non linguistica (DNL) in lingua straniera; il CLIL è un mezzo di

educazione interculturale, permette di sviluppare l’approccio plurilingue, è uno strumento in grado

di promuovere abilità e conoscenze .

Di questa particolare innovazione didattica per l’apprendimento linguistico, avviata a partire dal

2010 a cura  del Ministero Gelmini, il CLIL si è imposto nel nostro sistema scolastico, come esigenza 

formativa dei docenti per lo svolgimento di tale metodologia.

A tal proposito le prof.sse Gaggi Giulia e Gabrielli Rosanna, coadiuvate dai docenti

di indirizzo Proff. Petrucci Fabrizio e Altore Giovanni, hanno

promosso tale metodologia nell’I.I.S. Casagrande Cesi con le Classi 2°N e 3°N dell’indirizzo di

Enogastronomia ed ospitalità alberghiera, i cui video seguenti rappresentano un esempio della

sperimentazione svolta con tali classi.

 

 


Comments

  1. Andrea Galdo scrive:

    I miei complimenti. Tutti bravissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Gli studenti interessati a postare in questo blog sono pregati di contattare l'admin prof.ssa Rita Lo Iacono.

Archivio

Vai alla barra degli strumenti